il paradiso del vento!

Non perdetevi questo bellissimo video!


DOMASO WIND PARADISE from Comune Domaso on Vimeo.

Trofeo Restano - SLALOM / GPS SPEED


BANDO DI REGATA - NOTICE OF RACE
TROFEO RESTANO
SLALOM e GPS SPEED CONTEST
CAMPIONATO  ZONALE XV ZONA 2014

AUTORITA’ ORGANIZZATRICE: L’Autorità Organizzatrice è la FIV che delega l’organizzazione ai propri Affiliati citati nelle varie tappe in collaborazione con AICW.

1. DENOMINAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE: CAMPIONATO ZONALE XV ZONA LOMBARDIA, PIEMONTE E VALLE D’AOSTA SLALOM E GPS SPEED CONTEST 2014

2. LOCALITA', DATE E CIRCOLI ORGANIZZATORI:
1- CREMIA 3-4 MAGGIO, YACHT CLUB DOMASO presso la Pizzeria Lumin a San Vito – Cremia (Como) – Italia; yachtclubdomaso@gmail.com; abbinata a tappa FW e al circuito Svizzero.
2- DOMASO 12-13 LUGLIO, YACHT CLUB DOMASO; yachtclubdomaso@gmail.com; abbinata a GPS Speed Contest

Organizzatore delle regate Delegato Zonale: Dario Mocchi     cel: +39-393-9197741       e-mail: formula.xv@gmail.com

3. AMMISSIONE, DISCIPLINE E TESSERAMENTO: L'ammissione è libera e non sussiste limitazione alcuna al numero degli iscritti. La scelta del percorso e le caratteristiche della partenza sono a discrezione del Comitato di Regata, secondo le condizioni meteo. Tutti i concorrenti dovranno essere in regola con il tesseramento AICW 2014 (che è comprensivo dell'assicurazione RC valida per tutto l’anno solare 2014, come richiesto dalla Normativa Federale) e FIV 2014. Su quest'ultima tessera devono essere obbligatoriamente presenti la dicitura "visita medica B", comprovante la visita medica sportivo-agonistica e la data di scadenza della visita medica stessa. Non saranno concesse ammissioni alle regate tramite presentazione del certificato medico in corso di validità all'atto dell'iscrizione. E’ fatto OBBLIGO ai Soci di essere in regola con il tesseramento FIV entro le 48 ore antecedenti le regate. Non saranno accettate iscrizioni FIV in loco. Eventuali stranieri saranno estrapolati dalla classifica finale.

4. VALIDITA' DEL CIRCUITO E CATEGORIE:
* Assoluta;
* Maschile, estrapolata dalla generale;
* Femminile, estrapolata dalla generale;
* Masters (nati dal 1978 al 1969), estrapolata dalla generale;
* Grandmasters (nati nel 1968 e anni precedenti), estrapolata dalla generale;
* juniores (nati dal 1995 al 2002), estrapolata dalla generale;
Ai fini dell’assegnazione del titolo Master o GRAND Master si specifica che sono due titoli separati e non cumulabili.
Le categorie hanno validità con la partecipazione di almeno tre concorrenti della categoria in questione.
La validità della tappa è subordinata alla disputa di almeno una prova sull’arco delle giornate di regata.
Ai fini del titolo di Campione Zonale saranno considerati i SOLI tesserati della zona FIV di appartenenza.

5. REGOLAMENTI: Le regate saranno disputate in base a: *Regolamento IFCA; * Istruzioni di regata e loro eventuali modifiche.

6. STAZZE E MATERIALI: Per quanto concerne i materiali, alle regate Slalom possono essere utilizzate due tavole di produzione di serie secondo la lista più aggiornata pubblicata dall'ISAF e quattro vele. La larghezza massima delle tavole deve essere di 85 cm.; la dimensione massima delle vele deve essere di 10 mq. Per quanto concerne le pinne, possono essere dichiarate  pinne con lunghezza massima 60 cm. senza limitazione del loro numero. Il Comitato di Regata si riserva la possibilità di effettuare controlli casuali per verificare l'effettiva rispondenza tra il materiale utilizzato in regata e quanto dichiarato sul modulo di iscrizione. Non saranno effettuati controlli ufficiali di stazza, ma, in caso di contestazioni, potrà essere richiesto l'intervento di uno stazzatore, e il costo dell'operazione verrà addebitato al perdente la protesta.

7. LIMITE DEL VENTO: Il limite minimo del vento in partenza deve essere di 11 nodi. Sarà in ogni caso discrezione esclusiva del Comitato di Regata valutare l'effettiva possibilità di disputare o continuare la prova.

8. SALVAGENTE: E' fatto obbligo a tutti i concorrenti di indossare un idoneo giubbotto salvagente. Tale obbligo non può tuttavia costituire oggetto di protesta tra i concorrenti. Il Presidente del Comitato di regata e gli UdR potranno applicare la regola 69 del regolamento FIV nel caso vengano ravvisate situazioni non corrette.

9. PROVE PREVISTE: Verrà disputato il maggior numero di prove possibili, in relazione alle condizioni locali, a discrezione del Comitato di Regata.

10. PROGRAMMA: I concorrenti dovranno essere a disposizione del Comitato di Regata alla mattina del primo giorno di regata per lo Skipper's meeting, in un orario che verrà collocato all'Albo ufficiale dei comunicati entro le ore 20.00 del giorno precedente. Durante lo Skipper's meeting di ogni giorno verrà comunicato il programma orientativo della giornata. Tuttavia, salvo diverse disposizioni affisse all'Albo ufficiale dei comunicati entro le ore 12.00 dell'ultimo giorno di gara previsto, nessuna prova potrà avere inizio dopo le ore 19.00 del medesimo giorno. E' fatto obbligo ai concorrenti di presenziare agli Skipper meeting, in quanto potranno essere comunicate variazioni alle istruzioni di regata.

11. SISTEMA DI PUNTEGGIO: Verrà applicato il vigente regolamento ISAF punteggio minimo.

12. ISTRUZIONI DI REGATA: Saranno a disposizione dei concorrenti all'atto dell'iscrizione.

13. ISCRIZIONI E QUOTE: Per motivi organizzativi di carattere internazionale, per la regata di Cremia è obbligatoria una prescrizione (vedi mail al punto 2) entro il lunedì precedente la regata. NON SONO ACCETTATE PER RAGIONE ALCUNA COMUNICAZIONI ORALI O TELEFONICHE. Sarà comunque possibile effettuare l'iscrizione il giorno stesso pagando una mora. Per la regata di Domaso è consigliata una preiscrizione via mail (vedi punto 2).
Tutte le iscrizioni dovranno poi essere ratificate, salvo diverso avviso emanato dagli organizzatori, presso la segreteria delle competizioni nella sede delle regate, entro le ore 11.00 del primo giorno di regata, completando i propri dati e versando la tassa d’iscrizione. I Soci potranno prendere parte, pagando la quota completa di iscrizione anche solo ad una giornata di regata, accettando il risultato di DNS nel caso si effettuino prove nella giornata.
Si comunica inoltre che e' tassativamente proibito far ratificare la presenza alle regate da colleghi, amici o terze persone. E non sarà ugualmente concesso di trasferire, per qualsiasi motivo, la quota di iscrizione da un socio a un altro.

14. PUBBLICITA': Ai sensi della Regulation 20 ISAF, si comunica che potrà essere esposta pubblicità sulle vele e sulle pettorine dei concorrenti (Regulation 20.3). I concorrenti dovranno essere in regola con la licenza personale di pubblicità come da: http://www.federvela.it/sites/default/files/pubblicita_2014_v_1.pdf.
Tale obbligo non può tuttavia costituire oggetto di protesta tra i concorrenti.

15. MEDIA: Con l'iscrizione a una regata ogni concorrente concede automaticamente agli organizzatori il diritto perpetuo di realizzare, utilizzare e mostrare, in qualsiasi occasione e a discrezione dei medesimi, ogni registrazione audio, immagine fotografica, filmato, ripresa video e TV in diretta o registrata, effettuati durante la suddetta regata alla quale prende parte, senza compenso alcuno. La presenza in acqua di barche di appoggio per i media, così come per gli allenatori o responsabili delle squadre, deve essere autorizzata dal Comitato di Regata.

16. RESPONSABILITA': I Circoli organizzatori declinano ogni eventuale responsabilità per eventuali danni causati a persone o cose sia in acqua che in terra.

17. ALAGGIO E POSTEGGI:
- Regata di Cremia: I partecipanti possono alloggiare a proprie spese presso il Camping Aurora tel 0344.86.244 e presso l’Hotel Lumin tel. 0344.80.299, situati nelle immediate vicinanze del campo di regata previa riservazione

- Regata di Domaso: il circolo dispone di una camerata. I camping  nelle immediate vicinanze non mancano. 

A.I.V.A Centro Velico Caprera

Abbiamo dei nuovi coinquilini! Il Quadrante Lombardo A.I.V.A.C.V.C. che è una delle strutture periferiche dell’Associazione Istruttori Volontari Allievi Centro Velico Caprera è da qualche giorno con noi a Domaso!
L’attività di “Derive sul Lario” ha in questi ultimi cinque anni fatto da catalizzatore ed ha portato alla scelta di organizzarsi in Quadrante per poter allargare i propri orizzonti e fornire ai caprerini lombardi, ma non solo, una struttura agile , pronta a proporre e realizzare varie iniziative in ambito velico/marinaresco. Questo sviluppo ha portato il Quadrante a venire a stare a Domaso, e questa vicinanza sarà occasione di collaborazioni e organizzazioni di attività di interesse comune per lo sviluppo della vela a Domaso.
Il primo evento si è appena concluso, il Trofeo Candiani giunto quest'anno alla quinta edizione e organizzato dallo Yacht Club Domaso per il Quadrante e gli amici Caprerini, qui le foto e il resoconto.

Flotta Finn del Lario

Presso lo YCD si è ricostituita la Flotta Finn del Lario, sono ormai ben cinque i Finn in attività presso il circolo. Guidati da Giuseppe di Stefano, delegato di classe della XV zona, sono organizzate numerose uscite di allenamento e stage tecnici sulla classe. E' anche possibile, per chi si vuole avvicinare alla classe organizzare delle uscite di prova seguiti dai finnisti dello YCD. Vi aspettiamo!
E a luglio l'appuntamento è con il Trofeo Lillia, che dal 2014 vede il Finn olimpico protagonista insieme alla Star!
Chi vuole seguire e rimanere costantemente aggiornato sull'attività della flotta può iscriversi al gruppo FB dedicato.